Chi, dove, quando un aiuto per scegliere lo sport

2016-09-12-ad-chi-dove-quando

 

Scelgo il mio sport con il “Chi, dove, quando” di Agenzia Sport Vallagarina

Settembre è il mese delle nuove attività, delle valutazioni che produrranno il futuro. Per le bambine e i bambini, le ragazze e i ragazzi, l’inizio della scuola coincide con altre scelte, che concorrono a un pieno sviluppo formativo.
E’ ormai certo che la crescita migliore non può prescindere dalla frequenza di un’attività sportiva, seguita con costanza.
Molti ritorneranno alla disciplina dell’anno precedente ma tanti affronteranno invece una difficile valutazione.
Pallamano o calcio? Nuoto o sci? Pallacanestro o atletica? Tamburello o arrampicata? Ginnastica artistica o hip hop? Arti marziali o pallavolo? Nuoto o baseball? Scherma o tennis tavolo? Tennis o scherma? E tante altre!
Il problema che molti giovani stanno affrontando è quello della scelta. Anche per i genitori sono questi i giorni in cui si decide l’indirizzo sportivo, che forse segnerà l’intera vita dei loro figli.
In Trentino operano migliaia di società sportive che, con grande impegno, offrono infinite occasioni. In questo variegato panorama non è facile prendere una decisione.

Se è naturale il coinvolgimento delle famiglie, è altrettanto vero che al centro della scelta c’è il figlio, con le sue prime preferenze e attitudini.
Il consiglio che mi sento di offrire alle mamme e ai papà è di seguire le richieste della figlia o del figlio. E’ una scelta delicata che investe una sfera emotiva, forse poco razionale, ma nella quale riveste particolare importanza la componente motivazionale. A volte risulta importante la presenza in quella squadra dei compagni del cuore o anche solo l’essersi fatti entusiasmare da una dimostrazione promozionale. Tale componente istintuale riveste un carattere fondamentale per la riuscita del progetto. Accondiscendere alle volontà del bambino significa poi poter richiedere serietà e costanza nell’impegno. Qualunque attività è buona e formativa e comunque per la scelta di vita c’è tempo.

Il secondo consiglio che rivolgo ai genitori è quello di coinvolgere l’insegnante di educazione fisica. Nella nostra Provincia questa risorsa fondamentale è presente sin dalla classe quinta elementare. Il professionista, in poche lezioni pratiche, è in grado di conoscere le migliori inclinazioni e potenzialità del bambino. Saprà certo consigliare verso la migliore attività, offerta dal territorio.
Infine è rilevante che la scelta sia operata seguendo criteri di convenienza territoriale. La vicinanza all’abitazione, la compatibilità di orari ed anche il costo economico risultano importanti.
Agenzia Sport Vallagarina opera per stimolare e supportare la frequenza sportiva da parte dei bambini in età scolare.
Scuola e sport, Sport per tutti, Su con la schiena sono i principali progetti sui quali si impegna l’ente lagarino. A tale operatività viene affiancata un’azione informativa alla quale chiunque può accedere. Sul sito web di Agenzia Sport Vallagarina è operativo il capitolo “Chi, dove, quando – lo sport giovane in Vallagarina”. Qui è possibile trovare informazioni relative alle società sportive, che da Avio a Besenello hanno pubblicato i loro dati. Vi si trovano orari e luoghi degli allenamenti, nomi e indirizzi di allenatori e responsabili, età seguite e costi, calendari e dotazioni. Il sito è aggiornato puntualmente e periodicamente si arricchisce delle nuove società che liberamente intendono diffondere le loro informazioni.
E’ uno strumento sicuramente utile nel quale bambini, ragazzi e genitori possono curiosare per operare la migliore scelta. In attesa di nuovi campioni ma ancora prima di una nuova generazione ricca dei valori sportivi.

http://www.agenziasportvallagarina.com/chi-dove-quando-lo-sport-giovane-in-vallagarina

Share

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>